La fine dei dinosauri

La fine dei dinosauri

L’idea comune è che i dinosauri si siano estinti a causa dell’asteroide Chicxxulub; l’impatto avvenne circa 66 milioni di anni fa. Secondo un articolo pubblicato su “Proceedings of the National Academy of Sciences” sembrerebbe che l’estinzione (che tra l’altro avvenne nel giro di qualche altro milione di anni dopo), non sia da attribuire completamente all’asteroide, ma che i dinosauri avevano iniziato il processo di estinzione già da diverso tempo.

Il masso cosmico, un oggetto di 10 km di diametro che cadde nel Golfo del Messico, 66 milioni di anni fa, non fece altro che accelerare il processo di estinzione già avviato da tempo; questa pubblicazione potrebbe risolvere una controversia decennale tra i paleontologi.

LE ANALISI

La controversia tra i paleontologi è, quindi, sul dilemma se quando l’asteroide impattò sulla Terra (causando l’inverno nucleare) i dinosauri erano ancora in piena salute o stavano già attraversando una fase di declino.

I ricercatori delle Università di Bristol e Reading (Gran Bretagna) hanno fatto delle analisi sui dinosauri dei tre rami principali: gli Ornitischi (erbivori); gli Teropodi (carnivori) e gli Sauropodi, erbivori dal collo allungato.

GIÀ SOFFERENTI.

Secondo i risultati delle ricerche, i dinosauri iniziarono a fiorire circa 220 milioni di anni fa, 140 anni fa invece iniziò un lento periodo di stagnazione, 90 milioni di anni (24 milioni di anni prima che il masso cosmico impattasse sulla Terra) iniziò il lungo periodo di declino.

TEMPI DIVERSI.

I Teropodi iniziano a scomparire attorno ai 120 milioni di anni, 6 anni più tardi fu il momento degli Sauropodi.  Anche gli Ornitischi iniziarono ad affrontare il lento declino, tranne per quelli a becco d’anatra, che a causa della nascita di nuove piante, avevano iniziato la loro fase di espansione.

INEVITABILE.

Lo studio ha voluto dimostrare come il meteorite non solo non fu la causa dell’estinzione dei dinosauri, ma anzi la stessa sarebbe avvenuta ugualmente nel giro di qualche milione di anni.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required